Élite: come duplicare (clonare) una pratica

Avete bisogno di creare una pratica che è un duplicato di un’altra. Oppure dovete dividerne una complessa in due. Come fare?

Come duplicare (clonare) una pratica


Élite non dispone di una funzione immediata di duplicazione pratiche; tuttavia, tramite pochi semplici passi, sarà possibile ottenere una nuova pratica che è il duplicato di una già esistente.

Andremo a sfruttare la funzione di archiviazione pratiche, in questo modo:

  • evidenziate la pratica che volete duplicare e chiedetene l’archiviazione
  • scegliete l’archivio di destinazione; normalmente è l’archivio storico, ma se chiedete di esportare nell’archivio corrente (quello in cui siete) otterrete l’effetto di clonazione
  • nella finestra di archiviazione selezionate tutte le informazioni
  • importante: chiedete di ‘Mantenere le informazioni originali nell’archivio’ 
  • date quindi conferma
  • Élite vi segnalerà che la pratica esiste già nell’archivio di destinazione (è giusto, è proprio quello che ci serve)
  • tra le opzioni proposte, scegliete ‘Crea nuova’
  • Élite creerà una nuova pratica aggiungendo il suffisso ‘/1’ al Codice Pratica

N.B. Se Élite vi segnala che “L’archivio di destinazione non può coincidere con l’archivio in uso” vuol dire che non avete abilitato questa opzione: consultate l’articolo [post=123] per sapere come fare.

Avete così duplicato la pratica. Se necessita, potrete attribuire un nuovo codice entrando in modifica pratica.


Élite è la procedura ideale per la gestione dello studio legale. Informazioni, prezzi e dimostrativo sul sito DiCesare.

Replica